9° torneo Panella: Paderno Dugnano vs Bresso 8 – 0.

13 ottobre 2015

Eccoci. E’ la prima volta che nel torneo Panella due squadre giocano i “Play Off”. Infatti questa nuova formula permette di stabilire chi prosegue nel torneo attraverso lo scontro diretto tra le seconde e le terze dei gironi, oltre alle prime classificate. Inoltre prevede che ogni squadra partecipante possa giocare con certezza almeno tre partite. Questa sera si incontrano la rientrante Bresso e la corazzata di Paderno Dugnano. Sotto l’aspetto territoriale è proprio Cusano Milanino ad unire ai confini i due comuni.

Guardiamoci la partita: Appena inizia c’è una imperfezione nella difesa del Bresso. C’è un tiro in porta di Lombardo respinto dal portiere, ma interviene anche Ribolini e la palla, carambolando, potrebbe entrare in porta. Ma la sfera viene definitivamente allontanata da Trolese quando stava varcando la linea. Poco dopo c’è ancora un’azione del Paderno con Barra che spedisce la palla in area avversaria per evitare che la stessa andasse in fallo laterale. Raccoglie al centro Ierardi smarcatissimo che può depositare in rete per il vantaggio (1 – 0).

Risponde Bresso. Intercetta palla Vacca nel disimpegno difensivo del Paderno, passa a Placanica al centro che, da un  buona distanza, spara il pallone verso la porta avversaria. Risponde con grande prontezza Azzollini, il portiere del Paderno. Ma è ancora Paderno a gestire la propria offensiva. Vi è ancora Lombardo che sulla sinistra mette una palla alta al centro per Rinaldi. Deviazione al volo in rete per il raddoppio (2 – 0).

Passa qualche minuto e i due precedenti si invertono, ma ottengono lo stesso risultato. C’è la rimessa laterale di Rinaldi che mette una palla alta per Lombardo. Immediato è il pallonetto verso la porta avversaria. Il portiere Galimberti riesce a toccare il pallone, ma entra in rete per la terza segnatura (3 – 0).

Non si ferma l’offensiva della squadra di Paderno. Nel giro di 30 secondi vediamo il portiere del Bresso (Galimberti) che respinge due palloni molto insidiosi, uno di Ierardi ed uno di Lombardo.

Finisce così il primo tempo della partita. Intanto continua una leggere pioggerella che non impedisce sicuramente di giocare, ma comunque risulta senz’altro fastidiosa. Sia per chi gioca che per chi assiste. Si sa, il rischio – giocando all’aperto – c’è sempre!

Si ricomincia ed in una azione molto veloce troviamo Vacca del Bresso vicinissimo al portiere avversario. Il proprio tiro è pronto e deciso, ma il portiere avversario Azzollini respinge con tanta prontezza. Ma c’è ancora Paderno in agguato. Scappa velocemente Lombardo sulla sinistra verso la porta avversaria e quando arriva vicino al portiere piazza un tiro liftato nell’angolino della porta e segna ancora (4 – 0).

Il risultato negativo disorienta la squadra del Bresso e pertanto cala anche un pochino la concentrazione. Così assistiamo ad un disimpegno errato della difesa del Bresso e la squadra avversaria pronta ad approfittarne. Prende palla Rinaldi e con un tiro secco la mette in rete (5 – 0).

Si ripete ancora un disimpegno difensivo errato del Bresso. Così la palla diventa preda di Lombardo che si avvicina velocemente alla porta avversaria e mette la palla nell’angolino della rete (6 – 0).

L’azione del Paderno non si arresta. Assistiamo ad una solitaria discesa di Lombardo che ha recuperato palla su un calcio d’angolo a favore degli avversari. Lo segue per fargli spazio Rinaldi, ma è lo stesso Lombardo a mettere in rete ancora (7 – 0).

C’è ancora spazio e tempo per una azione del Paderno. La palla viene tirata da Ierardi, ma carambola su un difensore del Bresso, quindi finisce – casualmente – nei piedi di Lombardo che si coordina e mette in rete per la conclusione dell’incontro (8 – 0).

Così termina questo primo “Play Off”. Un bella partita anche se il risultato denuncia la differenza delle forze in campo. Un qualcosa di inconsueto perché questa volta era Paderno Dugnano a trovarsi con cinque uomini contati, che in genere sfavorisce, mentre Bresso aveva due buone sostituzioni su cui contare. Ma la corazzata Paderno – plurifinalista e pluricampione –  è sempre all’altezza della situazione. Ma un grosso ringraziamento va alla squadra di Bresso. Formazione che ha letteralmente “salvato” il torneo e l’organizzazione dello stesso sostituendo all’ultimo la squadra di Monza che non ha potuto partecipare. Ringraziamo tutti i componenti ed in particolare Angelo Galimberti, che ha organizzato e messo insieme dipendenti/giocatori di Bresso per l’occasione. Ringraziamo anche Ivan Ribolini del Comune di Cinisello Balsamo e Nicola Vacca del Comune di Varedo che, con la loro affiancamento, hanno dato un aiuto significativo ai colleghi di Bresso.

Un grande augurio a Bresso nella speranza di ritrovarla nella prossime competizioni con nuova vita e nuovo entusiasmo. A Nova – che continua nel torneo –  il migliore augurio per il prosieguo. Avremo modo di apprezzarla nelle semifinali.

Nel Paderno Dugnano, oltre al grande portiere Azzollini, hanno partecipato alla vittoria i citati Ierardi, Lombardo, Rinaldi e Barra.

Nel Bresso, oltre al grande portiere Galimberti , hanno ben giocato i citati Felici, Trolese, Placanica, Bisogno, Vacca e Ribolini.

Marcatori:
Paderno Dugnano: Ierardi, Rinaldi, Lombardo, Lombardo, Rinaldi, Lombardo, Lombardo, Lombardo.

.

.

Luciano

.

Comment are closed